Home

Trasloco in vista sulla ISS. A cambiare ubicazione non saranno attrezzature o ‘rack’ (una sorta di ‘armadi spaziali'), ma un intero ambiente dell’avamposto internazionale: la ‘stanza italiana’ Leonardo. Tra martedì 26 e giovedì 28 maggio prossimi sono pianificate le operazioni di ‘relocation’ del Permanent Multipurpose Module, in sigla PMM, che sarà sganciato dalla porta nadir del Nodo 1 Unity per essere posto in quella che sarà la sua collocazione definitiva.
Secondo quanto previsto dalla timeline pianificata dalla NASA

le attività di approntamento a bordo inizieranno già da lunedì 25 e coinvolgeranno il comandante della ISS Terry Virts, Scott Kelly e anche la nostra Samantha Cristoforetti. ll 26 la crew operererà la disattivazione del PMM, mentre la traslazione avverrà mercoledì 27 maggio quando, tramite il braccio robotico della ISS, il modulo verrà 'disconnesso' dalla base orbitante e tramite una manovra che durerà alcune ore sarà agganciato alla porta anteriore del Nodo 3 Tranquility e successivamente riattivato. Gli astronauti potranno fare ingresso nel modulo intorno alle 15 di giovedì.
Quella in agenda la prossima settimana è una delle operazioni di riconfigurazione dei punti di attracco della Stazione internazionale volte a preparare la base orbitante all’approdo delle navette per equipaggio commerciali ora in fase di sviluppo nell’ambito del Commercial Crew Development (CCDev), il programma commerciale che usufruisce di investimenti NASA per assicurare il trasporto degli equipaggi alla ISS dopo il pensionamento degli Shuttle.

You have no rights to post comments

Su TempoReale24

Feed non trovato

DISCOVERY 2 RADIO / BRUXELLES / 2016@crt.red / 340.666.74.51

TWITTER D2R

6KX COUNTRY (South Caroline)

Visitors Country

Flag Counter

ISS POSITION

   Dove si trova la ISS 

Visitors

Questo sito è fortemente contrario alla caccia

 

GOOGLE ADS 2

LINK Amici

Who is Online

Abbiamo 192 visitatori e nessun utente online

LATEST VIDEO

COUNTER TEST

Utenti
3
Articoli
337
Visite agli articoli
261563

Seguici su Twitter